DRONI

La nostra flotta

I droni utilizzati dalla S.I.GEO S.r.l. sono impiegati in molteplici attività, come osservazione del territorio, controllo dei beni culturali e monitoraggio dell’ambiente.

La flotta S.I.GEO è composta da 2 APR ad ala fissa eBee Sensefly e 1 APR esacottero Aibot X6 V2.

drone-sigeo-con_sito_flotta-600
APR ad ala fissa eBee Sensefly

L’eBee Sensefly è un modello destinato al rilievo aerofotogrammetrico professionale con una autonomia di 45 minuti di volo e una forte resistenza al vento. Si tratta di un APR con apertura alare di 96 centimentri, estremamente leggero (il suo peso senza payload e batteria è di 0,40 kg) che al decollo può raggiungere un peso massimo di 0,75 kg. È provvisto di motore elettrico brushless e ha una resistenza al vento garantita fino a 45 km/h (12 m/s). Viene controllato con un radiocomando manuale (certificato CE e FCC) fino a una distanza massima garantita di 1 km oppure con un datalink (ground modem certificato FCC Part 15.247, IC RSS210, CE) fino a una distanza massima garantita di 3 km. La navigazione è fino a 50 waypoint e la copertura dell’area di mapping è possibile fino a 10 km2 con una singola carica di batterie.

Drone_esacopter_flotta
APR esacottero Aibot

Il SAPR Aibot X6 V2 ha fotocamere reflex Nikon d5100 – d5200/ kit Nikon DX AF-S Nikkor 18-55 / 10-24. Le altre fotocamere della flotta sono Canon IXUS 127 HS / Canon PowerShot ELPH 110 HS Black, da 16MP in grado di scattare immagini con una risoluzione a terra fino a 3cm/pixel e con possibilità di scatto in obliquo.
Si tratta di un modello facile da pilotare che si avvale di un’elevata ingegneria elettronica. È un APR unico nel suo genere: l’intelligenza dei controller di volo è stata sviluppata tenendo conto delle speciali caratteristiche dei propulsori adottati, inoltre è dotato di funzionalità che lo rendono ancora più facile da controllare e sicuro. Decollo e atterraggio sono completamente automatici e le impostazioni di volo sono personalizzabili in base alle esigenze. Presenta una struttura modulare che consente l’integrazione di molti tipi di sensori, ha un’autonomia fino a 30 minuti e può portare fino a 3 kg di carico utile.

Tutte le operazioni di mapping e ispezione sono svolte in conformità con le direttive ENAC.